Il Consiglio dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture (AVCP), nell’adunanza del 25 Febbraio 2010, ha esaminato la questione sollevata relativamente ai bandi di gara per l’affidamento dell’incarico di medico competente per l’espletamento del servizio di sorveglianza sanitaria di cui al D.Lgs. 81/2008 per gli Uffici Provinciali del Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foresta della Regione Sicilia, e si è pronunciato con la deliberazione n. 10.

In relazione a tali bandi di gara “al ribasso”, indetti dagli Uffici Provinciali in tutta la Sicilia, era stata presentata una segnalazione nella quale venivano sollevate diverse questioni di merito e di metodo. L’Autorità ha quindi esperito una regolare istruttoria, più volte prorogata nei termini a causa della complessità della questione e del numero degli Enti interessati, nel corso della quale sono stati richiesti chiarimenti specifici in merito ad alcuni punti dei bandi di gara. A conclusione dell’istruttoria la riunione del Consiglio e l’emanazione della citata delibera.

Il documento reca interessanti considerazioni sulle gare esperite, richiamando la legislazione vigente e la giurisprudenza prevalente (determinazioni precedenti della stessa AVCP, sentenze del TAR e del Consiglio di Stato etc.), difficili da riassumere sinteticamente. I colleghi e gli altri fruitori del sito interessati alla questione potranno leggerlo con attenzione e valutarlo nella sua completezza.

Si fa solo presente, in questa sede, che a conclusione il Consiglio dell’Autorità ha richiamato, per il futuro, il Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali, Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste della Regione Sicilia e i relativi Uffici provinciali a formulare i bandi di gara con maggiore chiarezza e precisione, con particolare riferimento alle modalità di valutazione della congruità dell’offerta.

Torquati Assicurazioni