L’Authority per le telecomunicazioni ha introdotto una serie di norme che impediranno alle Compagnie telefoniche di far pagare ai propri clienti bollette stratosferiche ai propri clienti per il collegamento a internet attraverso il telefono cellulare.

Stop alle bollette impazzite per i collegamenti a internet attraverso il telefono cellulare. Lo ha stabilito di recente l’AGCOM (Authority italiana per le telecomunicazioni) introducendo una serie di norme che impediranno alle Compagnie telefoniche di far pagare bollette stratosferiche a chi (spesso inconsapevolmente) si collega al web attraverso il telefono cellulare. Tra gli obblighi imposti ai gestori c’è quello di informare i clienti con un sms dell’approssimarsi del raggiungimento del monte dati previsto in abbonamento. Chi deciderà di superarlo, invece, dovrà comunicarlo al proprio gestore: in caso contrario scatterà automaticamente il blocco della connessione al superamento della soglia, mentre chi comunicherà alla Compagnia telefonica la propria volontà di superare le soglie previste senza indicare un limite mensile sarà bloccato in automatico dopo aver raggiunto un importo aggiuntivo di 50 euro.

Torquati Assicurazioni
Enable Notifications    Ok No thanks